C.R.E.D. Centro Risorse Educative e Didattiche



Esperienze di autoformazione nel confronto 0-6

Due proposte che vedono coinvolte in prima persona le educatrici che si siano rese disponibili a lavorare in rete per creare un confronto riguardo al lavoro ed alla progettazione portati avanti all′interno di tutti i servizi:

  • Documentazione di esperienze dei servizi del sistema integrato pubblico-privato attraverso il Giornalino “Piccoli Passi” (Redazione).

  • Percorso di formazione e ricercazione sulla Qualità dei servizi per l′infanzia 0-3.


Partecipanti
Educatrici dei nidi pubblici e privati e dei centri 0-6.


Comitato di Redazione per il Giornalino "Piccoli Passi"

Laboratorio per un gruppo di 5/6 educatrici che compongono la Redazione del Giornalino “Piccoli Passi”.

Incontri di valutazione e autovalutazione, correzione di bozze, individuazione di priorità e socializzazione.

La valutazione positiva, costruttiva del lavoro svolto dal gruppo di educatrici per la redazione del Giornalino ”Piccoli Passi”, è condivisa anche dalla Consulta (Coordinamento dei Coordinatori) e dal Coordinamento Pedagogico Zonale, come importante esperienza di documentazione e di autoformazione che nasce dal confronto e dalla riflessione in gruppo tra educatrici di servizi diversi. Nello stesso tempo si è ritenuto opportuno, dopo aver cambiato la testata del giornalino, di rivedere anche la sua impostazione grafica generale e l’organizzazione dei contenuti.

Si ritiene necessario che il gruppo di lavoro, che non dovrà superare le 6 unità, sia composto da almeno 3 persone che si pongono in continuità, per poter avviare insieme la nuova esperienza. Ciò è ritenuto utile e necessario soprattutto perché il gruppo, che ha potuto partecipare attivamente nel tempo ed ha maturato un′esperienza significativa, può sostenere chi per la prima volta si avvicina alla Redazione.

Per l’anno educativo 2017/2018 è prevista una sola pubblicazione del Giornalino “Piccoli Passi”.

5 incontri di 2 ore per tutta la Redazione presso Unione Valdera o presso i servizi.

Date:

date da definire

Esperti: A.M. Braccini, educatrici referenti dei servizi comunali e accreditati


Percorso di formazione e ricercazione sulla Qualità dei servizi per l′infanzia 0-3. Sopralluoghi nei servizi per la rilevazione della Qualità.

Il percorso formativo si presenta come una prima fase sperimentale di una ricerca che nei prossimi anni sarà ampliata a tutti i servizi educativi della Valdera.

La formazione coinvolgerà nell’anno educativo 2017/18 un gruppo ristretto di servizi per l’infanzia 0-3, non più di 6/8 (quando è possibile si auspica la partecipazione di 2 referenti per servizio, in modo da garantire con più sicurezza sia la continuità nella presenza, sia la condivisione dell’esperienza all’interno del proprio gruppo di lavoro).

Il corso sarà sostenuto dalla lettura e dalla riflessione condivisa sulla pubblicazione della Regione Toscana e dall’Istituto degli Innocenti: “Il sistema di qualità dei servizi educativi per l’infanzia in Regione Toscana”, integrata con altri strumenti di indagine e questionari realizzati/utilizzati in contesti educativi autorevoli.

Gli incontri hanno l’obiettivo di formare un gruppo di educatrici capaci di fare da soggetti propulsori del processo di autoformazione negli anni successivi.

L’ipotesi di lavoro del progetto formativo pone le proprie radici su un’idea di qualità intesa come un processo di cura costante del contesto fisico e relazionale di ciascun servizio, un processo di ricerca della qualità capace di restituire consapevolezza, responsabilità condivisa agli educatori di ciascun servizio.

L’idea è quella di prendere le distanze da obiettivi che inseguono il raggiungimento di standard anonimi e omologanti, proponendosi invece il rafforzamento delle potenzialità, delle specificità e dell’identità di ogni specifico contesto educativo.

Questo pensiero prevede un percorso che partendo da una prima fase esplorativa teorico/pratica, tende a ri-orientare l’indagine di ricerca della qualità oltre i confini di “modello statico” da rivedere una tantum.

Il percorso terminerà con sopralluoghi realizzati direttamente da coppie di educatrici formate per la rilevazione della qualità.

Tempi:

17 e 24 ottobre 2017 (ore 17,00 - 19,00, Unione Valdera): Lettura condivisa degli elementi di qualità individuati dalla regione Toscana e dall’istituto degli Innocenti (confronto con la rielaborazione realizzata dal coordinamento zonale di Pisa o altre pubblicazioni di indagine, proposte dai partecipanti). Eventuale selezione e/o integrazione di specifici temi e condivisione delle modalità attuative dell’autovalutazione nel servizio di ciascun partecipante prevista nei due mesi successivi.

16 e 23 gennaio 2018 (ore 17,00 - 19,00, Unione Valdera): Restituzione al gruppo da parte di ciascun referente dell’autovalutazione realizzata nel proprio servizio. Formazione delle coppie che effettueranno la valutazione di un altro servizio attraverso uno schema di iterazione circolare (es: A e B osservano C e D; C e D osservano E e F; E e F osservano A e B); programmazione del calendario delle visite e condivisione dei modi, spazi e tempi di osservazione.

10 e 17 aprile 2018 (ore 17,00 - 19,00, Unione Valdera): Restituzione e confronto rispetto alle valutazioni raccolte nello scambio di osservazione tra servizi. Riordino dei verbali degli incontri, con ipotesi rispetto ai vincoli incontrati, sintesi dell’esperienza.

Un incontro in plenaria in data da stabilire (3 ore) sui temi:

• Presentazione ed illustrazione a tutti i servizi della ricerca

• Distribuzione della documentazione realizzata

• Rilancio del progetto per l’anno successivo a coloro che non vi hanno partecipato.

Un sopralluogo della durata di 5 ore per una coppia di referenti, che utilizzano la scheda della Regione Toscana. Saranno interessati 12 servizi.

Esperti: S. Zingoni

Aggiornato al 05/10/2017

Ente gestore del CRED Valdera per il triennio 2011/2013, in convenzione con l'Unione dei Comuni della Valdera:
Associazione "Crescere Insieme" ONLUS
Sede Legale: Via Collodi, 20 - 56025 loc. La Rotta - Pontedera (PI) - C.F 01286950504
credvaldera@unione.valdera.pi.it - 0587 299507